• Libertine Queen

SINGOLI-Cosa fare per avvicinarsi a questo mondo

Aggiornamento: 15 feb 2021


Super eroe Batman

Mettiamo subito in chiaro una cosa: quello che leggerete in questa mini guida non vi piacerà, o per lo meno non a tutti. Ma siete fortunati e ci ringrazierete perché partirete con una marcia in più rispetto agli altri sprovveduti.


Ci sono due notizie, una bella e una naturalmente brutta. Quella bella è che nel mondo libertino c’è spazio per tutti, ciò non vuol dire che tutti possano accedere a qualsiasi ingranaggio del gioco. Quest’ultima era la brutta notizia e prima imparate ad accettarla, prima avrete successo assicurato ad ogni serata.

Siete sicuri che è ciò che state cercando?

Dovete capire prima di tutto se state prendendo la strada giusta. La prima cosa importante che dovete fare è porvi due domande:


1. Perché voglio provare questo ambiente?

2. Cosa mi aspetto di trovare?


Le risposte possono essere molteplici:

  • ho voglia di scopare senza coinvolgimenti emotivi

  • ho voglia di scopare in modo diverso, in un modo che non posso fare con una ragazza appena conosciuta

  • ho voglia di sperimentare sesso estremo e cose nuove

  • ho voglia di scopare. Punto.

  • mi sento solo

  • spero di conoscere una donna

  • sono curioso

  • vorrei esaudire alcune fantasie che ho dai tempi del liceo

  • mi piace il sesso ma non voglio pagare una donna che finge di provare piacere

  • voglio scoparmi le ragazze più fighe del pianeta, gratis!


  • donne disponibili

  • troie

  • donne disposte a fare qualsiasi cosa con chiunque

  • fighe stratosferiche

  • cesse memorabili

  • lesbicone

  • mariti rincoglioniti che fanno scopare le loro donne con altri perché incapaci di avere un’erezione

Siamo certe che vi siate ritrovati in qualcuna di queste risposte. E non è del tutto sbagliato, ognuna di loro ha una componente reale.

Il denominatore in comune con tutti i singoli è sicuramente la voglia di fare sesso, anzi deve essere il sesso. La seconda molla che vi smuove dal divano è la curiosità. Un buon singolo deve essere curioso e deve aver voglia di sperimentare.


Quindi: se avete voglia di provare una nuova avventura, e all’occorrenza siete pronti a mettervi a nudo (nel senso letterale), allora siete sulla buona strada. Buona strada non vuol dire che siete arrivati a destinazione!

Da dove comincio?

Qui bisognerebbe aprire una parentesi sulle tipologie di uomini singoli, ci faremo un articolo a parte. Per ora ci limitiamo a darvi dei suggerimenti che valgono per tutti, da Ryan Gosling a Denny DeVito


- SPA-

Come primi esperimenti, se siete un po' timidi, le Spa Naturiste sono perfette. Qui trovate l’articolo dedicato alle Spa. In questi ambienti non c’è mai ressa e regna una sorta di mood zen che vi metterà sicuramente a vostro agio, permettendovi di entrare in contatto con le altre persone. La timidezza è un sentimento umano e appartiene a TUTTI. Non c’è nulla di male se inizialmente non ve la sentite di ritrovarvi in orge sfrenate. Anche perché sono tutti bravissimi a parole…


-CLUB-

I Club per molti singoli rappresentano il paese dei balocchi. Qui troverete ambienti floridi di persone pronte a divertirsi. Molte di queste persone sono di bocca buona ed è molto probabile che qualcosa porterete a casa. Certo, non sarà come andare da Cartier e scegliere in tutta calma il gioiello più bello. Sarà piuttosto come fare shopping da H&M durante i saldi, di domenica, al centro commerciale.




-PARTY PRIVATI Home Made-

Difficile per un singolo neofita riuscire ad entrarci. Non ci si fida molto di sconosciuti con zero recensioni sui siti dedicati (anche qui faremo un articolo che spiega dove, come iscriversi e cosa scrivere sui siti dedicati). Il rischio è di far entrare in casa un cafone da bar, un segaiolo da tastiera o qualcosa di peggio. Solitamente si accede a queste feste se si è raccomandati da qualcuno oppure se i padroni di casa sono particolarmente coraggiosi. Anche trovarle non è facilissimo, a volte sono pubblicizzate sui portali ma spesso girano con il passaparola. Se avete la fortuna di accedere a una di queste feste come primissima esperienza, ne uscirete contenti e soddisfatti. Poi sarete prontissimi per ambienti più grandi che richiedono più esperienza nel sapersi muovere.


-EVENTI PRIVATI- (esempio: quelli di Libertine Queen! Eheheh...)

Parliamo di eventi perché implicano un numero considerevole di coppie ma soprattutto hanno un organizzazione impeccabile che struttura bene lo svolgimento della serata. A differenza dei party in casa questi si scovano più facilmente perché vengono pubblicizzati (sempre sui siti dedicati), tranne quelli super esclusivi che sono solo su invito ma di certo per un neofita sono off limits.

Qui la possibilità di entrare dipende in primis dall’organizzatore dell’evento: se fa selezione, quale tipo di selezione adotta, se c’è un numero limite per i singoli. Poi dipende anche da voi, dalla voglia che avete di spostarvi e di aprire il portafoglio, cosa che comunque nella maggior parte dei casi dovrete fare. L’esperienza ad un evento del genere (parliamo di quelli belli non le buffonate) è un po' come passeggiare lungomare a piedi nudi e godersi il paesaggio. Cioè la sola idea di camminare a piedi nudi sulla sabbia è già piacevole di per sé, poi arriva il resto…e arriva sempre.



La scelta giusta

Ne esiste solo una: quella giusta per voi. Quello su cui dovete concentrarvi è:

  • quale tra questi ambienti risponde meglio alle mie esigenze?

  • in quale situazione riesco ad essere me stesso e a dare il meglio?

Dovete mettervi in testa che non tutti i posti vanno bene per voi e voi non andate bene per tutti i posti. Non incazzatevi se al terzo party privato andate in bianco perché evidentemente non è la situazione adatta a voi. Non parlate male di un club solo perché siete tornati a casa a mani vuote. Piuttosto provatene un’altro o cambiate totalmente circostanza. SPERIMENTATE. Poi con l’esperienza affinerete i gusti oppure scoprirete di essere super versatili e un posto vale un’altro! Breve nota: anche se ognuno di noi ha il suo habitat naturale, non è detto che resti sempre lo stesso, anzi è molto probabile che cambi nel corso degli anni perché, grazie al cielo, siamo esseri mutabili.


Consiglio

Non dimenticate mai che la quotidianità è una cosa, il mondo libertino un’altra. Teoricamente a nessuno frega un cazzo se di giorno siete metal meccanici o avvocati di successo. Ciò che conta è cosa diventate la notte. Un po' come Bruce Wayne!


Mia

Post recenti

Mostra tutti