• Libertine Queen

Dentro una Spa naturista

Aggiornamento: 15 feb 2021

Cosa accade all’interno di questi posti curiosi e trasgressivi


foto di ragazza sudata dentro una sauna
Dentro una Spa naturista

Se almeno una volta nella vita avete considerato l’idea di sperimentare una Spa naturista, questo articolo vi farà prendere la decisione definitiva una volta per tutte.

Cosa pensa la gente?

I pregiudizi che girano attorno alle Spa naturiste sono tutti veri. Come è anche vero che nessuno è obbligato a fare nulla contro la sua volontà. Regnano il libero arbitrio, il rispetto e l’educazione. Diffidate da chi vi dice di andarci solo per godersi il relax. Di Spa ce ne sono parecchie, molto più attrezzate di quelle naturiste e non implicano la nudità. La verità è che la maggioranza delle persone frequenta questi luoghi perché brama qualcosa che va ben oltre l’ammollo nell’idromassaggio. La verità è che, come voi, sono curiosi, vogliono provare esperienze nuove, vogliono vivere un’avventura. Poi diciamolo, c’è anche chi ci va con il chiaro e unico intento di scopare. Non dovevo dirlo? Ma sì lo sappiamo tutti.

Il sesso è un gradino che ti aspetta sulla soglia della Spa naturista. Alcuni lo scavalcano, per poi tornarci sopra in seguito, altri ci salgono subito sopra, senza pensarci due volte. Le Spa naturiste non sono altro che Club Privè, l’unica differenza che ti spogli subito. La prossima volta che sentirete commenti come “che schifo la gente scopa tra di loro” o “bleh senza mutande dentro l’acqua dove ti immergi anche tu”, sappiate che hanno ragione.


Ma quindi come funziona dentro?

Una volta tesserati potete accedere agli spogliatoi, quasi sempre vi danno in dotazione delle salviette o accappatoio e ciabatte. Mi devo spogliare per forza? Sì. Non fate come me che sono sempre nuda ma una volta ho pensato bene di indossare un costume da bagno intero, quando ho capito che ero in in una piscina naturista era troppo tardi ed è stato imbarazzante essere l’unica coperta. Naturalmente non ci ho messo molto poi ad adattarmi all’ambiente e spogliarmi.


Se siete fortunati e non c’è troppa gente riuscite a godervi una prima parte in cui effettivamente provate le varie zone di relax. Ma non gioite troppo perché appena vi sentirete coccolati dalle bolle dell’idromassaggio, ecco che scivola dentro la vasca, proprio al vostro fianco, un panzone con tutti gli attributi ciondolanti che aspetta solo di fare la vostra conoscenza (nel migliore dei casi).

Dopo esservi pucciati nell’acqua calda, aver sudato per tre minuti nella sauna e rischiato il collasso nel bagno turco, vi verrà voglia di guardarvi attorno nella ricerca di qualcos'altro. Dopo tutto, siete qui per questo. Anche voi, come tutti gli altri, avrete voglia di curiosare e per farlo ci sono delle aree dedicate. In genere nelle zone di benessere sono severamente vietati gli amplessi. A seconda del locale, le aree dedicate ai “giochi” sono più o meno accoglienti e pulite. Sempre a seconda del locale, e anche della serata, le persone possono essere più o meno in linea con il vostro target.

A questo punto sta solo a voi la decisione sul da farsi. Potrete semplicemente restare a guardare, entrare nei giochi restando comunque appartati oppure buttandovi con altre coppie. Magari questa non è la volta buona e tornerete un’altra volta. Oppure scapperete per non tornarci mi più.


ragazzo rilassato dentro una piscina

Perché andarci?

Se siete una coppia nuova dell’ambiente e magari siete proprio nella fase in cui vorreste sperimentare qualcosa con il/la vostro/a partner, ma non sapete bene cosa, la Spa naturista potrebbe essere un buon compromesso. Potremmo definirlo un modo soft per entrare in punta di piedi nel fantastico mondo del libertinaggio. Specialmente se decidete di andarci nel pomeriggio. I primi esperimenti di coppia non sempre sono esperienze facili, per questo è importante essere nel posto giusto. Le Spa tutto sommato ti danno la possibilità di agire ognuno con i propri tempi lasciando largo spazio alla calma.


Pomeriggio o sera?

Come dicevo, al pomeriggio molto probabilmente troverete lo scenario che vi ho descritto finora: un numero limitato di persone, un clima generale di relax, sesso con le vostre tempistiche.

A proposito del numero di persone: essere in un ambiente libertino con poche persone ha i suoi pro e i sui contro. Il pregio di essere in una Spa semi deserta è sicuramente la possibilità di godersi le aree benessere. Trovo anche incoraggiante (se siete alle prime armi) approcciarsi a un amplesso sessuale senza la ressa di persone che ti accerchiano al primo accenno di sesso. Non ce n’è…si crea un ambiente più intimo e rassicurante.

I contro: la scelta di persone con le quali intrattenere una conversazione o scopare è ovviamente limitata, “O mangi ‘sta minestra o ti butti dalla finestra”. Non è proprio detto che i presenti oltre a voi, siano di vostro gradimento (estetico e/o intellettuale).


La fascia serale può arrivare fino notte inoltrata e con molta probabilità vi troverete proiettati in qualcosa di molto più simile a un Club Privè piuttosto che a una Spa naturista. La musica solitamente non manca, si bevono alcolici, si balla e, naturalmente, si fa sesso. Il numero di persone presenti è piuttosto elevato e non mancano mai i singoli (eccetto le serate riservate alle coppie). Mi è capitato di vedere le vasche idromassaggio completamente vuote perché alle volte le coppie sono talmente presa a divertirsi che non mette proprio piede nelle aree benessere. Molta gente equivale a un’ampia scelta di persone con cui intrattenersi, il che è direttamente proporzionale alla buona riuscita della serata. Purtroppo però, come qualsiasi posto affollato, potreste sentirvi un tantino sopraffatti, specialmente nel momento in cui doveste decidere di provare le zone dei Privè.


Personalmente non mi piacciono le Spa naturiste e non le frequento praticamente più per ragioni svariate. Il giudizio però è davvero soggettivo. Come chiedere a qualcuno appena rientrato da un viaggio se gli è piaciuto oppure no. De gustibus non disputandum est.


Consiglio spassionato

Prima di sperimentare una Spa naturista informatevi bene sul tipo di serata che hanno organizzato e in generale sul target di clienti che frequenta quel posto in particolare. Leggete recensioni, forum o chiedete direttamente a me, sarò felice di aiutarvi. Informarsi bene sarà cruciale per la riuscita della serata e in caso di fiasco non preoccupatevi, il bello arriverà e quando arriverà, non potrete più farne a meno.

Mia

Post recenti

Mostra tutti

Tradimento